LE RICETTE AL TEMPO DEL #CORONAVIRUS Metti una sera a cena con il pesce fritto e il baccalà #IORESTOACASA

Il migliore pesce fritto del mondo

Chiusi in casa ci viene la voglia del pesce fritto e del baccalà.

In altra epoca “normale”, nessun problema, si va al mercato (meglio se a Chioggia. Leggete le nostre avventure a Chioggia). Trovare il pesce e, soprattutto, il baccalà, già bagnato, in questi giorni di divieti un’impresa.

Alla fine ci siamo riusciti, al mercato di Marghera (stesso Comune quindi non violiamo nessuna ordinanza) c’é del pesce meraviglioso e il baccalà.

Il pesce é bello, il baccalà ottimo, ci facciamo prendere la mano. Tanto cibo buono per la mia famiglia.

Quindi, un bel fritto di gamberetti grigi della Laguna di Venezia, calamari (non congelati, freschi), gamberoni.

Se avanza pesce, nessun problema, il giorno dopo ecco fatto il saor, con le uvette e i pinoli.

Il nostro saor di gamberetti, calamari e gamberoni

E poi, sua maestà il baccalà. Mi raccomando, stockfish -non il baccalà salato.

Lo abbiamo fatto sia mantecato, che alla vicentina.

Ed ora, ecco la nostra video ricetta. Buon pranzo o cena, amici miei.

Print Recipe
LE RICETTE AL TEMPO DEL #CORONAVIRUS Metti una sera a cena con il pesce fritto e il baccalà #IORESTOACASA
Porzioni
persone affamate
Ingredienti
Porzioni
persone affamate
Ingredienti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.