La cucina del Redentore 2018

La cucina del Redentore 2018

La festa del Redentore é un momento importante per la città di Venezia e anche per tutti noi.

Le sarde da infarinare. Devono essere asciutte. La farina non deve attaccarsi.

La nostra giornata inizia normalmente con una visita al mercato del pesce di Chioggia.

Lo raccomando a tutti: pesce freschissimo e un ambiente straordinario (v. un nostro post precedente).

Il mercato del pesce di Chioggia é il luogo ideale per comprare sarde freschissime, gli scampi, le sarde salate sott’olio.

Normalmente i piatti tipici del Redentore sono i “bigoi in salsa”, le “sarde in saor”, l’anatra con il ripieno.

Poi, ognuno di noi varia a piacere.

Quest’anno ci siamo dedicati alle sarde.

Quindi “bigoi in salsa”, sarde in saor, “sarde ripiene” e fritte.

I “bigoi in salsa” sono un connubio semplice e complesso di sarde dissalate, cipolle sapientemente stufate e i bigoi scuri di Bassano.

La ricetta é liberamente scaricabile cliccando qui.

Le sarde in saor, sono anch’esse un abile equilibrio di acidità (aceto), dolce (zucchero e uvette), frittura delle sarde.

La ricetta potete leggerla cliccando qui.

Non é sicuramente un piatto veneziano, ma lo adoriamo, e quindi abbiamo fritto, le sarde con il ripieno.

Il ripieno é fatto di pane ammorbidito con il succo di arancia, uvette, pinoli, pecorino, prezzemolo tritato finemente e finocchietto.

Provare per credere. Una bontà.

Anche in questo caso la ricetta é scaricabile cliccando qui.

A questo punto, che devo dirvi??? Buon appetito a tutti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
PINTEREST
INSTAGRAM