Cuciniamo con passione per noi e per i nostri amici

Gnocchi di patate e spinaci

Gnocchi di patate e spinaci

Oggi é l’otto di dicembre. Abbiamo fatto l’albero di Natale.

Comincia ufficialmente la stagione delle festività Tutto ciò che cucineremo in questo periodo apparirà in una sezione specifica del nostro sito.

Oggi abbiamo cominciato la grande abbuffata natalizia cucinando gli gnocchi di patate con gli spinaci.

Si comincia lessando gli spinaci. Noi li cuciniamo a vapore.

Una volta lessati gli spinaci andranno strizzati per togliere ogni traccia di acqua.

A questo punto gli spinaci andranno tritati finemente.

Nel frattempo avremo fatto bollire le patate con la buccia per mantenerle asciutte. La percentuale di patate e di spinaci dovrà essere all’incirca di 1/1.

Le patate andranno pelate e schiacciate con lo spremi patate. Le patate e gli spinaci andranno impastati assieme.

Un uovo farà da legante. Si dovrà ottenere un composto omogeneo. Ci si può aiutare anche con la farina.

L’impasta andrà insaporito con sale, pepe e noce moscata.

A questo punto l’impasto andrà tagliato a pezzi e poi su una spianatoia infarinata si taglieranno gli gnocchi.

Gli gnocchi andranno immersi in acqua bollente salata fino a che non emergeranno

A questo punto andranno conditi con il burro di panna (infinitamente gustoso) e con tantissimo parmigiano reggiano.

Buon pranzo (o cena) a tutti voi.

 


Related Posts

Idee per una cena

Idee per una cena

Ecco alcune ricette semplicissime che possono aiutarvi a ideare una cena con gli amici. Ovviamente questi antipasti sono già stati tutti provati e hanno avuto un grande successo. Se avete delle cocotte (v. foto alla sinistra) da poter mettere nel forno, preparate degli sformati a […]

Il tortino di patate

Il tortino di patate

Il tortino di patate é uno dei “cavalli di battaglia” di Claudia. Molto semplice da preparare ma, buonissimo e di sicuro successo. Le patate andranno bollite e poi affettate sottili. Si imburra una pirofila (mi raccomando utilizzare tanto burro, é un piatto “unto e bisunto”). […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *