Il fegato alla veneziana

Questo é il fegato di vitello

Questa ricetta é un classico della cucina veneziana.

La cucina veneziana presenta anche, oltre alle verdure della Laguna e al pesce, l’uso della selvaggina e delle frattaglie.

Il sapore “forte” delle frattaglie, in questo caso il fegato, é corretto dall’acidità della cipolla.

Ricordatevi che la cipolla é quella “bianca” di Chioggia, che nasce in terreni sabbiosi. È una cipolla “dolce”.

Print Recipe
Il fegato alla veneziana
Questo piatto mi é molto caro. È un piatto della mia infanzia. A casa spesso si mangiavano il cuore e il fegato. Il fegato poteva (può) essere di vitello, di manzo o di maiale. È un piatto povero, come tutti i piatti che contemplano l'utilizzo di frattaglie. Fegato e cipolla costituiscono un connubio eccezionale. Nella tradizione veneziana questo piatto andrà rigorosamente accompagnato dalla polenta bianca.
Porzioni
persone
Ingredienti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Affettate sottilmente la cipolla di Chioggia (o altro tipo di cipolla bianca) Mettete la cipolla in un tegame e fatela stufare (non friggere) in olio di oliva e burro. Aggiungete un cucchiaio di aceto bianco. Coprite la pentola e fate stufare.
  2. Tagliate a strisce sottili il fegato.
  3. Quando la cipolla sarà stufata aggiungete il fegato. Aggiustate di sale e di pepe. Il fegato dovrà cucinare per non più di 5 minuti per restare morbido e succoso.
Recipe Notes

Un avvertimento, non é una eresia se alla cipolla aggiungete un cucchiaio di zucchero.

Si potrà così ottenere una sorta di agro dolce come per le sarde in saor.

Se la cipolla fosse troppo acida, si potrà sfumare con il Marsala.

Non é la ricetta tradizionale, ma se é buono .....



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *