TRATTORIA PAGANUZZI – VIUSTINO DI SAN GIORGIO PIACENTINO

TRATTORIA PAGANUZZI – VIUSTINO DI SAN GIORGIO PIACENTINO

Qui siamo a cavallo tra l’Emilia e la Lombardia.

La contaminazione gastronomica si tocca con mano. Il risultato per il nostro palato é eccellente.

Cosa ci fai Michele a San Giorgio Piacentino in un giorno di giugno avvolto nell’afa? Come direbbe un mio amico, “é per lavoro”.

Consiglio vivamente, se capitaste da queste parti, questa trattoria Paganuzzi Lorenzo.

Non fate caso ad un sedicente giornale “LaVerità” appoggiato sul bancone, guardate i tavoli “da camionisti”, con tovaglia sotto con macchie (vita vissuta) coperta da tovaglie di carta.

Aprite il naso e sentite i profumi che arrivano dalla cucina. Una poesia.

Ho scoperto i tortelli “con la coda” ripieni di ricotta e spinaci, conditi con un sugo di porcini e pomodoro. Da urlo!!!!

I tortelli con la coda.

Mangiate poi i “pisarei” con i fasò“, (simbolo della cucina piacentina), un tipico piatto estivo, uno spettacolo!!!!

Come in ogni trattoria da camionisti non può mancare l’antipasto di salumi piacentini (il salame in particolare), giardiniera fatta in casa e gnocco fritto, come nella tradizione emiliana. Si favoleggia di spettacolari secondi piatti di carne. Sarà per la prossima volta, sicuramente.

Salumi profumati e immensamente buoni.

Che dire, fate uno sforzo, immergetevi nell’umidità della pianura padana e, mangiate, mangiate, mangiate!!!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
PINTEREST
INSTAGRAM