La torta del paradiso e le sue sorelle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La torta paradiso (chiamata anche paradisiaca) era il mio dolce preferito quando ero un bimbo.

Buona appena sfornata, buona intinta nel caffélatte.

Prepararla, cucinarla, mangiarla ha, anche oggi, un valore rievocativo.

Insomma, la torta paradiso ti aiuta a ricordare la tua infanzia.

Print Recipe
La torta dei paradiso
Una torta facile da realizzare buona per i grandi e i piccini. Altro che le merendine preconfezionate!!!
Piatto Dolci
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Dolci
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Nella planetaria lavorate il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  2. Aggiungete al composto una alla volta le 4 uova i due tuorli. Aggiungete 1/2 busta di zucchero vanigliato, il rum e la scorza di limone.
  3. Setacciate in una terrina la farina e la fecola unendole. Togliete dalla planetaria la scodella e incorporate delicatamente, un pò alla volta, la farina e la fecola. Non si dovranno formare dei grumi.
  4. Imburrate lo stampo da forno (io preferisco quelli in silicone). Infornate a 180° Cucinate per circa 60 minuti. A metà cottura praticate un taglio sulla superficie della torta per favorire la cottura.
  5. Spolverizzate con il restante zucchero a velo.
  6. Una variante é quella di aggiungere in una metà del composto del cacao in polvere.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *