I panzerotti pugliesi (interpretati dai Vianello)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La mia amica Chiara Sciannamé (e gli amici di Vieste) mi ha mandato la ricetta per fare degli ottimi panzerotti pugliesi.

Ve la ripropongo.

Una vera delizia. Grazie Chiara.

p.s. ovviamente, come sempre abbiamo rinterpretat0 la ricetta (… solo nelle modalità di lievitazione).

Print Recipe
I panzerotti pugliesi (interpretati dai Vianello)
I panzerotti sono uno dei nostri "fritti preferiti". Se la giocano con le mozzarelle in carrozza.
Piatto Pane
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Pane
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preparare il lievitino indispensabile per garantire una pasta croccante. Sciogliere il lievito di birra e lo zucchero nell'acqua tiepida. Aggiungere senza creare grumi 50 gr. di farina 00. Lasciare riposare per almeno 1 ora fino a lievitazione.
  2. In una planetaria mettere la farina di semola e il sale. Mescolarli. Aggiungere l'olio di oliva (2/3 cucchiai) Aggiungere il lievitino e cominciare a miscelare. Mettere a lievitare per almeno 2 ore.
  3. Fare dei panetti e lasciare lievitare per almeno 1 ora. Stendere i panetti con un mattarello ottenendo una forma di cerchio.
  4. Riempire i cerchi di passata di pomodoro, di mozzarella, di basilico. Spenellare con acqua i bordi del cerchio, chiuderlo a semicerchio, premendo bene sui bordi per evitare che in cottura esca fuori il ripieno. Usate i rebbi della forchetta.
  5. Ecco come devono venire i panzerotti prima della cottura.
  6. Friggere in abbondante olio di oliva a 130°.


2 thoughts on “I panzerotti pugliesi (interpretati dai Vianello)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *